Buona notte agli acchiappasogni e alle cercatrici di storie

Registro un incremento nella lettura di contenuti online persino io con questo blog. Il che può voler dire che davvero revolution is now e davvero l’overdose da intrattenimento sta facendo riappassionare gli utenti anche ai contenuti. Per carità, non sfioro visualizzazioni da capogiro. E sono abbastanza sicura di non avere abbastanza costanza né la voglia, dato che non è mai stato l’obiettivo di questa raccolta di pensieri, opere e soprattutto omissioni. Però certo che mi piace l’idea che ci siano più persone che si imbattano in queste righe e mi fa piacere notare che qualcuna tra loro addirittura se lo spulcia proprio, il blog.

Per questo grazie del vostro tempo. Grazie per il fatto di stare scegliendo di spenderlo anche così. Tra le mie righe.

Per quanto possa sembrare freddo uno schermo, che poi freddo non è, non so voi come siete messi in quanto a device, ma la tastiera del mio computer si riscalda e pure lo smartphone si surriscalda in certi momenti della giornata tanto che ho rischiato per il troppo lavoro di bruciarmi i polpastrelli… . In ogni caso, dicevo, che tutto sommato questo schermo che avete davanti alla faccia forse poi così freddo non è. Forse se impariamo di nuovo ad usarlo questo antico strumento del “blog”, può tornare a essere quello per cui era stato progettato: può connettere le persone e le idee. Forse può essere l’alternativa questo ritorno a un internet slow? La tecnologia, che dolce poesia quando è al servizio dell’umanità e non viceversa, Vi vorrei rassicurare su una cosa: anche io lo sto facendo, vi sto leggendo di più anche io.

Sembra che i consumi online stiano diminuendo. Forse stanno però tornando i lettori e lettrici, i cercatori di storie!

E gli acchiappasogni, un oggetto fuori moda ormai, tornano a essere rispolverati e a dondolare dolcemente, appesi alle finestre dei nostri occhi mentre ci auguriamo l’un l’altra una buona notte… a distanza, ma pur sempre di sogni d’oro.

3 Comments

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...