Due happygrammi in versi liberi

E poi niente. Ti accorgi all’improvviso del tempo passato. In un pomeriggio qualsiasi. Si tratta di qualcosa di molto comune, di una sensazione che capita a tutti. A volte questa consapevolezza ci dà ansia, a volte ci lascia indifferenti, a volte tiriamo un sospiro di sollievo, altre non saprei… di sicuro spesso si prova meraviglia: “come è possibile che sia già passato tutto questo tempo!?”. Eppure la carta si è ingiallita. Oggi ri-scrivo, prima che non siano più leggibili, dei versi che sono stati ribattezzati “happygrammi” (dal genere dell’epigramma ovviamente). Se ne stanno appesi al muro nella cucina di casa mia, qui a Torino, e sono stati ispirati dai miei coinquilini – umani e animali – in occasioni varie.

Happygramma in occasione di un’impepata di cozze

 

Per fortuna Aila ponza

in modo affatto veloce

per quanto sia perspicuamente

esiziale affrontare

l’eteroclita sua stura.

E a coloro che diranno:

– che sfoggio aorgico di pletora!

Io dirò:

– peritatevi a scrivere

per Aila una palinodia

di siffatta acribia!

4 giugno 2011 – Cristu

 

 

 

Happygramma in occasione di un addio

Rimembranze.

Merlino icastico e Amelie misologa

fan sinolo con Camilla gnomica.

Contro l’idiomatico peana di Robbino

Aila usa la panacea ridendo

e anche Uzzi, bene in mostra

i capricci della glittica,

rende lasco il bere.

testo a fronte

Arrivederci e Buon Natale

Ricordi.

Merlino soffia e Amelie sfarfalla

fan mulinello e Camilla abballa.

Del concerto del gran Roberto

ride gaia Madama Aila

mentre assieme Donna Uzzi

scintillante tutta strassi

trinca vin.

6 dicembre 2011 – Cristu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...